Centro Coordinamento Cagliari Club: ‘Il Cagliari è dei tifosi, partecipiamo anche noi’. Al via il progetto di partecipazione attiva dei tifosi

La campagna ‘ILMIOCAGLIARI’ lanciata dal Centro Coordinamento Cagliari Club sulla piattaforma gofundme.com, LINK, per dare vita ad un progetto di partecipazione attiva dei tifosi nel Cagliari Calcio Spa.

Tifosi soci della propria squadra, ILMIOCAGLIARI: Ora anche l’Italia apre ai soci tifosi attraverso l’azionariato popolare che all’estero, soprattutto nella Liga spagnola e nella Bundesliga tedesca, ha avuto tanto successo. NOI CI PROVIAMO.

Desideriamo partecipare al capitale sociale del Cagliari Calcio Spa, pertanto apriamo questa raccolta o meglio azionariato popolare con l’obiettivo di portare all’attuale proprietà del Cagliari una offerta d’acquisto di azioni della società. L’idea è costituire un ente di diritto privato senza scopo di lucro, apolitico e apartitico (con certificato LEI)  e dare la parola a tutti coloro che apporteranno un capitale, anche minimo, per la creazione del fondo da utilizzare per l’acquisto delle azioni  qualora la proprietà sia d’accordo a vendere. 
Al fine del raggiungimento dei propri fini istituzionali, l’Associazione si avvarrrà di Organi democraticamente eletti, in grado di assicurare il più alto livello di professionalità, operatività e trasparenza.

 – Massima democraticità (una testa, un voto);
 – Assenza dello scopo di lucro (associazione);
–  Vasta partecipazione popolare (assenza di limiti all’ingresso di natura soggettiva);
–  Sostenibilità (quota di adesione impegnativa ma accessibile a tutti).

PERCHE QUESTA INIZIATIVA?
Perchè riteniamo giusto che anche i tifosi debbano essere parte attiva nelle scelte societarie della squadra, fermo restando il rispetto della nomina degli organi previsti in modo democratico e seguendo la normativa vigente. 
In pratica parte della azioni del Cagliari Calcio, diventano di proprietà dei tifosi, che possedendo anche una sola azione, hanno la proprietà di una quota azionaria e godono di tutti i diritti e i doveri per legge spettanti al singolo socio.

PERCHE L’ASSOCIAZIONE MYCAGLIARI
L’Associazione “ILMIOCAGLIARI” si pone, quale fine primario, la creazione di una rappresentanza responsabile e democratica di appassionati della squadra della Cagliari Calcio che intende collaborare con la Cagliari Calcio Spa., favorendone, anche attraverso la partecipazione al capitale sociale, la crescita sportiva e, contestualmente, operando quale entità esponenziale degli interessi dei suoi appassionati e degli Associati.
L’Associazione intende, pertanto, tutelare e garantire il senso di appartenenza, attaccamento e rispetto alla Sardegna e, in particolare, ai colori rossoblu, propri della città di Cagliari e dell’omonima squadra di calcio.

50€ LA QUOTA PREVISTA PER LA RACCOLTA FONDI?
Per dare voce a tanti tifosi si è valutata la possibilità di instituire quote da 50€ o multilpli (100, 150, 200€ etc ) con l’obiettivo di portare una offerta d’acquisto all’attuale proprietà per un valore di circa
10.000.000€ e trattare la percentuale di quota spettante ai tifosi.

COME SI PRESENTERA L’OFFERTA DI ACQUISTO AL CAGLIARI?
Sara sotto forma di Associazione non a scopo di lucro da costituire fra tutti coloro che avranno contribuito alla causa, votando un rappresentante e un comitato direttivo che rappresenterà tutti.

E’ UNA FORMA DI INVESTIMENTO?
Assolutamente No,  e vietato lo scopo di lucro soggettivo (tutti i denari incassati devono essere reinvestiti per il raggiungimento dello scopo sociale, lucro oggettivo).
Partecipare significa avere diritto a partecipare direttamente o attraverso rappresentanti, eletti democraticamente, alla vita del Cagliari Calcio.

QUALORA NON SI RAGGIUNGA L’OBIETTIVO DI 10.000.000€?
Verrà valutata la possibilità di proporre un acquisto di quote sociale del Cagliari Calcio per il valore dei fondi accumulati, in caso di risposta negativa da parte della proprietà (Cagliari Calcio Spa) gli importi verranno interamente rimborsati.

CI SONO ALTRE SOCIETA DI SERIE A PARTECIPATE DAI TIFOSI?
Unico caso in Italia è la Roma, vi invitiamo a visitare il loro sito web

 

Per approfondire:

Articoli Correlati

Alle origini del modello tedesco: dall’associazionismo al 50+1
Il modello tedesco tra socialità e partecipazione. L’intervista alle Brigate Garibaldi Sankt Pauli
Il calcio tedesco e la regola 50 + 1
Contattaci e segnala la tua storia

Lascia un Commento